Home arrow P.C. 2014-2020 arrow SCHEDE PROGETTI BANDO 1/2016

In Primo Piano

Schede Progetti Bando 1/2016
I progetti ammessi a finanziamento con il bando 1/2016 del programma INTERREG V-A Italia-Malta ricadono in uno degli obiettivi specifici previsti dagli Assi prioritari I II e III. In particolare:

Asse prioritario I - Promuovere la crescita sostenibile ed intelligente attraverso la ricerca e l’innovazione

obiettivo specifico 1.1 - Aumentare l’attività di innovazione e ricerca per il miglioramento della qualità della vita e della fruizione del patrimonio culturale 
Priorità d'investimento 1.b - Promuovere gli investimenti delle imprese in R&I sviluppando collegamenti e sinergie tra imprese, centri di ricerca e sviluppo e il settore dell'istruzione superiore, in particolare promuovendo gli investimenti nello sviluppo di prodotti e servizi, il trasferimento di tecnologie, l'innovazione sociale, l'ecoinnovazione, le applicazioni nei servizi pubblici, la stimolo della domanda, le reti, i cluster e l'innovazione aperta attraverso la specializzazione intelligente, nonché sostenere la ricerca tecnologica e applicata, le linee pilota, le azioni di validazione precoce dei prodotti, le capacità di fabbricazione avanzate e la prima produzione, soprattutto in tecnologie chiave abilitanti, e la diffusione di tecnologie con finalità generali


Asse prioritario II - Promuovere la competitività dell’area transfrontaliera

obiettivo specifico 2.1 - Favorire la creazione e il potenziamento delle imprese (micro, piccole e medie) nei settori di intervento dell’area transfrontaliera
Priorità d'investimento 3.a - Promuovere l'imprenditorialità, in particolare facilitando lo sfruttamento economico di nuove idee e promuovendo la creazione di nuove aziende, anche attraverso incubatori di imprese


obiettivo specifico 2.2 - Favorire la mobilità dei lavoratori nell’area transfrontaliera attraverso la creazioni di reti
Priorità d'investimento 8.e - Integrare i mercati del lavoro transfrontalieri, inclusa la mobilità transfrontaliera, le iniziative locali congiunte a favore dell'occupazione, i servizi di informazione e di consulenza e la formazione congiunta (CTE-CB)



Asse prioritario III - Tutelare l'ambiente e promuovere l'uso efficiente delle risorse

obiettivo specifico 3.1 - Contribuire ad arrestare la perdita di biodiversità terrestre e marina dell’area mantenendo e ripristinando gli ecosistemi e le aree protette
Priorità d'investimento 6.d - Proteggere e ripristinare la biodiversità e i suoli, e promuovere i servizi per gli ecosistemi, anche attraverso Natura 2000 e l'infrastruttura verde


obiettivo specifico 3.2 - Promuovere azioni di sistema e tecnologiche per mitigare gli effetti del cambiamento climatico e dei rischi naturali ed antropici con particolare riferimento alle catastrofi provenienti dal rischio mare
Priorità d'investimento 5.b - Promuovere investimenti destinati a far fronte a rischi specifici, garantendo la resilienza alle catastrofi e sviluppando sistemi di gestione delle catastrofi